Ti trovi in:

Informazioni sulla certificazione ECDL

L'Istituto "Michele Giua" opera come Test Center capofila accreditato dall'AICA al fine di promuovere il progetto ECDL sul territorio, mediante la realizzazione di corsi preparatori e lo svolgimento di sessioni d'esame.

Riportiamo in questa pagina le informazioni di base sulla certificazione ECDL.

La Skills Card

Per sostenere gli esami ECDL è necessaria la Skills Card, una tessera individuale che riporta i dati anagrafici del titolare e un numero di serie registrato dall'AICA, ente nazionale di certificazione del programma ECDL.

La Skills Card può essere acquistata presso un Test Center ECDL e attribuisce al suo possessore il diritto di sostenere gli esami presso una qualsiasi sede d'esame accreditata, con il versamento di una quota per ogni singolo esame. Sulla Skills Card vengono registrati gli esami superati dal candidato.

La Skills Card ha una validità di tre anni dalla data di rilascio.

I moduli previsti

Gli esami ECDL sono articolati in 7 moduli, di cui uno teorico (il primo) e gli altri costituiti da test pratici:

  1. Concetti di base della Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione.
  2. Uso del computer e gestione dei file.
  3. Elaborazione testi.
  4. Fogli elettronici.
  5. Uso delle basi di dati.
  6. Strumenti di presentazione.
  7. Navigazione e comunicazione in rete.

Il Syllabus è il documento che descrive in dettaglio ciò che il candidato deve sapere e saper fare per superare ciascuno dei sette esami.

Le sessioni di esame

Gli esami vengono programmati dal Test Center in specifiche Sessioni d'Esame. In una determinata sessione, i candidati possono sostenere uno o più esami, a loro scelta.

Il candidato deve presentarsi agli esami munito della propria Skills Card e di un documento di identificazione personale. Nessun manuale d'uso può essere portato nel locale dove si svolge l'esame. Se si ha con sé un telefonino, questo dovrà essere spento.

Durante gli esami il candidato deve rispettare integralmente le seguenti norme:

  • obbligo del silenzio durante lo svolgimento dell'esame, che include anche il divieto di porre domande all'esaminatore;
  • divieto di copiare da altri candidati e di portare nel locale dove si svolge la prova di esame qualsiasi tipo di materiale didattico, nonché il divieto di utilizzo di ausilii elettronici durante gli esami;
  • obbligo di permanenza in aula per la durata degli esami;
  • divieto di interruzione della prova di esame.

Svolgimento dell'esame

Il tempo a disposizione per ogni esame è pari a 35 minuti per il primo modulo (Concetti di base della tecnologia dell'informazione) e di 45 minuti per i restanti moduli. Una volta iniziato l'esame non è più possibile fermare il tempo. Per superare l'esame il candidato deve rispondere correttamente almeno al 75% delle domande.

Gli esami ECDL vengono effettuati con il sistema ATLAS che consente di effettuare gli esami in modo completamente automatico. Le domande che compongono le prove sono generate automaticamente dal sistema.

Al termine della sessione d'esami il sistema comunica all'esaminatore i risultati ottenuti. L'esaminatore notifica al candidato l'esito dell'esame e se questo è positivo provvede a registrarlo sulla Skills Card.

Il Certificato ECDL

Una volta superati tutti gli esami previsti verrà rilasciato dall'AICA il Certificato ECDL. Questo certificato potrà essere ritirato dal candidato presso il Test Center dove ha superato l'ultimo esame.

Il Certificato ECDL propriamente detto (ECDL Full), noto anche come Patente Europea del Computer, è consegnato dopo il superamento dei sette esami previsti. È anche possibile, al superamento di quattro qualsiasi degli esami previsti, se non si intende effettuarne altri, richiedere un certificato intermedio denominato ECDL Start.