Ti trovi in:

Gavin 1.0 - Il robot che gioca alla morra

Gavin 1.0 gioca contro un campione della morra

Gavin 1.0 nasce da un progetto realizzato nell'Istituto Giua nel corso dell'anno scolastico 2009-2010, nell'ambito delle attività dell'Hi-Lab, il laboratorio di ricerca applicata ideato e coordinato dal prof. Antonello Zizi.

Il robot è in grado di giocare (e vincere...) al gioco della morra: lo sfidante deve indossare un apposito guanto collegato a dei sensori, capaci di leggere i numeri indicati con le dita, mentre Gavin risponde muovendo autonomamente il suo braccio meccanico.

Detto così sembra semplice, in realtà Gavin è dotato di cinque cervelli software: il primo è il più elementare, ma è anche in grado di dare una risposta immediata, mentre gli altri quattro sono progressivamente più complessi e, attraverso l'uso di algoritmi dell'Intelligenza Artificiale, capaci di rielaborare le giocate precedenti dell'avversario per prevederne quelle future. Inoltre è presente un sesto modulo software, il più importante, che è quello che decide quale cervello usare di volta in volta.

Dopo il suo debutto nell'Aula Magna dell'Istituto Giua, nel Maggio del 2010, Gavin ha disputato e vinto diversi incontri dimostrativi contro i campioni della morra, nell'ambito dei campionati ufficiali organizzati nell'Isola.

Il robot è stato realizzato, con la supervisione del prof. Zizi, dagli studenti: Roberto Deiana, Guido Pintus, Daniele Sechi e Simone Piras.

Rassegna stampa

Presentazione di Gavin 1.0 (38.8 KB)
Articolo dell'Unione Sarda sulla presentazione di Gavin 1.0

Gavin 1.0 al Campionato sardo della morra (35.7 KB)
Articolo dell'Unione Sarda sulla presenza di Gavin 1.0 al Campionato sardo della morra

Gavin 1.0 contro i campioni della morra (31.6 KB)
Articolo dell'Unione Sarda sulla vittoria di Gavin 1.0 contro i campioni della morra

Video

Il filmato mostra il servizio del TG3 - Regione Sardegna del 28 Maggio 2010 sulla presentazione ufficiale di Gavin 1.0 nell'Aula Magna dell'Istituto Giua.

Devi abilitare il Javascript per vedere il filmato o ascoltare la registrazione audio

Scarica il file

Quella che segue è la trascrizione testuale del parlato del video.

Originale progetto di un gruppetto di studenti dell'Istituto Tecnico Giua di Cagliari che hanno messo a punto un robot che sa giocare alla morra. Gavin 1.0, così si chiama il manichino in plastica e il congegno predisposti da quattro ragazzi di età compresa tra i 17 ed i 19 anni, è perfettamente in grado di rispondere in limba alle dichiarazioni di gioco degli avversari. Tra gli applausi dei tanti presenti, ha vinto la sua prima partita.