Ti trovi in:

Criteri di valutazione

Il Consiglio di Classe tiene conto nella valutazione periodica e finale, oltre che del raggiungimento degli obiettivi generali e della disciplina, anche dei livelli di partenza della classe e dei singoli, dell’interesse e dell’impegno mostrato, della partecipazione alle attività e al dialogo educativo.

Sono utilizzate tre tipologie di verifica, ciascuna con scopi differenti:

  • verifica diagnostica, per stabilire la situazione di partenza degli alunni;
  • verifica formativa, per controllare, in itinere, i processi di apprendimento;
  • verifica sommativa, per valutare il profitto scolastico ai fini della classificazione periodica e finale.

Gli strumenti utilizzati per le verifiche sono i seguenti:

  • colloquio orale;
  • verifica scritta (tema, relazione, articolo di giornale, saggio, prova strutturata, semistrutturata e non strutturata);
  • verifica pratica e grafica;
  • esercitazione in classe;
  • partecipazione al dialogo educativo;
  • simulazione e gioco di ruolo;
  • compito a casa.