Ti trovi in:

Gara Regionale di programmazione della Macchina di Turing

Il manifesto di Monumenti Aperti 2016

Martedì 8 Marzo 2016, nella sede di Cagliari dell'Istituto Giua, si è svolta la Gara Regionale di programmazione della Macchina di Turing 2016.

Questa iniziativa, realizzata dal nostro Istituto con il patrocinio dell' USR Sardegna, si colloca nell’ambito della divulgazione e crescita del pensiero computazionale tra gli studenti della Scuola secondaria di secondo grado.

Nel 1936 il matematico inglese Alan Turing, riconosciuto come il fondatore dell’Informatica, propose l’idea di una macchina che fosse capace di eseguire ogni tipo di calcolo su numeri e simboli, dando vita, di fatto, all’archetipo degli attuali computer. L'importanza della Macchina di Turing deriva dal fatto che permette di compiere tutte le elaborazioni effettuate mediante le macchine (elettroniche o meccaniche), incluse le elaborazioni che oggi si eseguono con le tecnologie più avanzate e gli odierni computer, e perfino le dimostrazioni matematiche che l'umanità ha raccolto nel corso della sua storia.

Il modello della Macchina di Turing è quindi per i giovani studenti delle superiori un'importante palestra di logica, attraverso cui confrontarsi e migliorare le proprie capacità di problem solving.

Documenti

Circolare dell'USR Sardegna (19.4 KB)

Torna indietro