Ti trovi in:

Programma Operativo Nazionale - Per la Scuola - Competenze e ambienti per l’apprendimento - Programmazione 2014-2020 (FSE- FESR)

Programma Operativo Nazionale
Per la Scuola - Competenze e ambienti per l’apprendimento
Programmazione 2014-2020
(FSE- FESR)

Progetto PON 10.8.1.A3-FESRPON-SA-2015-190
Realizzazione ambienti digitali

Titolo del progetto

Open learning

Descrizione del progetto

Il progetto nasce dall'esigenza di creare uno spazio per l'apprendimento che coniughi l'innovazione tecnologica per la didattica collaborativa e laboratoriale, dove venga messo in risalto il lavoro del singolo e la collaborazione con gli altri allievi ed il docente, con il fine di acquisire conoscenze e competenze in modo semplice.
L'idea di base è stata quella di utilizzare un ampio spazio come ambiente multifunzionale e modulare, che permetta lo svolgimento di attività di qualsiasi tipo, utilizzabile per la didattica curriculare e le attività extracurriculari (indirizzate a qualsiasi classe della scuola), per la formazione dei docenti e per il territorio.
Si sono quindi identificati due ambienti che rispondono al modello degli spazi alternativi per l'apprendimento, uno per ciascuna sede della scuola, connessi via LAN/WLAN e dotati di arredi modulari.
L'ambiente scelto per la sede di Assemini, più ampio, sarà inoltre integrato con la biblioteca scolastica, in modo da essere fruibile anche come sala per lo studio autonomo.

Obiettivi specifici e risultati attesi

  • Favorire l’apprendimento delle competenze chiave e, come ricaduta, migliorare il successo formativo degli studenti;
  • Permettere a docenti e discenti di fruire delle risorse digitali nella didattica quotidiana, consentendo lo sviluppo di una didattica collaborativa di classe, o per gruppi intraclasse ed interclasse;
  • Migliorare le strategie didattiche per il recupero delle carenze formative degli studenti e per la realizzazione di percorsi personalizzati rivolti agli studenti con bisogni educativi speciali (BES, DSA e disabili);
  • Trasformare aree e ambienti didattici in aree e ambienti didattici dotati di connessione LAN/WLAN, tenendo conto delle problematiche legate alla sicurezza e alla gestione della rete;
  • Favorire l’inclusione digitale, uno degli obiettivi dell’Agenda Digitale, incrementando l’accesso a internet, le competenze digitali e la fruizione di informazioni e servizi online tra studenti di contesti sociali svantaggiati o studenti BES, DSA e disabili;
  • Potenziare l'offerta formativa utilizzando gli ambienti anche per i corsi extracurricolari;
  • Migliorare l'offerta di servizi che possano essere sfruttati in ambito territoriale anche da soggetti esterni;
  • Favorire una cultura aperta alle innovazioni, promuovendo e sostenendo l’innovazione per il miglioramento continuo della qualità dell’offerta formativa e dell’apprendimento.